Termini per marchi e brevetti

Definizione termini proprietà intellettuale

Gregorj registrazione marchi e brevetti

GLOSSARIO



B
Brevetto europeo

È una famiglia di brevetti nazionali ottenuti a seguito di una procedura di esame unificata effettuata dall’Ufficio Brevetti Europeo. Il titolare di un brevetto europeo possiede tutti i diritti propri del brevetto nazionale in ognuno degli Stati nel quale il brevetto europeo è stato effettivamente convalidato.

B
Brevetto nazionale

È un titolo di proprietà industriale che conferisce, a chi lo detiene, diritti esclusivi di sfruttamento di un’invenzione per un periodo determinato e limitatamente al territorio nazionale.

C
Cessione (diritti di proprietà industriale)

È un accordo contrattuale in base al quale il proprietario di un marchio o di un brevetto trasferisce ad un terzo soggetto i diritti patrimoniali ad esso connessi in forma permanente.

C
Contraffazione (marchio o brevetto)

È la violazione dei diritti di esclusiva conferiti da un marchio o da un brevetto da parte di un soggetto terzo. Si verifica ad esempio nel caso di produzione, importazione o vendita di prodotti coperti da brevetto o recanti un marchio registrato senza l’autorizzazione del titolare.

D
Diritto d’autore

È l’insieme dei diritti morali e patrimoniali spettanti agli autori di opere di carattere creativo o opere dell’ingegno, come opere letterarie, musicali, arti figurative, di architettura, teatrali, cinematografiche, o software. Nei Paesi anglosassoni viene indicato con il termine «copyright».

D
Disegni e modelli

È l’insieme (bidimensionale o tridimensionale) delle caratteristiche riguardanti la forma, la struttura, le linee, i contorni, i colori, i materiali e gli ornamenti di un oggetto industriale o artigianale. Con il termine è possibile includere anche i componenti destinati all’assemblaggio (nel caso di prodotti complessi), i simboli grafici, i caratteri tipografici, gli imballaggi.

D
Disegni e modelli nazionali

Rappresentano un titolo di proprietà industriale che protegge giuridicamente i disegni e modelli in singole nazioni.

D
Disegni e modelli comunitari

Rappresentano un titolo di proprietà industriale unitario che protegge i disegni e modelli in tutti i Paesi membri dell’UE.

D
Disegni e modelli internazionali

Rappresentano un titolo di proprietà industriale che consente con un ‘unica domanda di proteggere i disegni e modelli in più paesi aderenti ai trattati internazionali sui disegni e modelli internazionali. Vi aderiscono ad esempio l’Italia, la Svizzera, e l’Unione Europea nel suo insieme.

D
Domanda di brevetto internazionale PCT

È una domanda di brevetto unica che consente di designare oltre 140 Paesi aderenti al Trattato di Cooperazione in materia di Brevetti (PCT – Patent Cooperation Treaty). La domanda di brevetto internazionale, gestita dall’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Industriale, non consente di ottenere un brevetto unitario avente valore in tutti i paesi designati: infatti, dopo un certo tempo dal deposito, occorre in ogni caso depositare domande di brevetto nei paesi di effettivo interesse, che dipenderanno dalla domanda internazionale di base, ma seguiranno un loro iter di concessione autonomo. La domanda internazionale, rispetto ai depositi nazionali diretti, consente tuttavia una notevole semplificazione delle attività formali nei singoli paesi e assicura al richiedente un tempo maggiore per valutare attentamente in quali paesi tutelare effettivamente l’invenzione.

I
Invenzione

È una soluzione nuova ed originale ad un problema tecnico. Può essere brevettata solo se nuova ed inventiva rispetto a quanto già noto.

L
Licenza (marchio o brevetto)

È un accordo contrattuale in base al quale il titolare di un marchio o un brevetto (licenziante) autorizza un terzo soggetto (licenziatario) allo sfruttamento dell’oggetto tutelato o del marchio registrato. In generale, tale contratto prevede che il licenziatario paghi un corrispettivo (royalty) al licenziante.

M
MARCHIO DELL’UNIONE EUROPEA (EUTM)

È un titolo di proprietà industriale che protegge giuridicamente i segni distintivi di prodotti e/o servizi nei Paesi membri dell’UE. E’ registrato presso l’EUIPO.

M
Marchio internazionale

È un titolo di proprietà industriale che protegge giuridicamente i segni distintivi di prodotti e/o servizi nei Paesi che aderiscono all’Accordo di Madrid e/o al Protocollo di Madrid per la registrazione internazionale dei marchi. La registrazione del marchio internazionale viene concessa dalla l’Organizzazione Mondiale della Proprietà Industriale.

M
Marchio nazionale

È un titolo di proprietà industriale che protegge giuridicamente i segni distintivi di prodotti e/o servizi nel territorio nazionale.

M
Modello di utilità

È una particolare tipologia di brevetto che serve a tutelare prodotti nuovi che conferiscano particolare efficacia o comodità di applicazione o di impiego. Il modello d’utilità è previsto solo in alcuni paesi. L’ordinamento italiano prevede il modello d’utilità, che assicura una tutela di 10 anni sull’oggetto brevettato.

N
Nome a dominio

Il nome a dominio (domain name) è una sequenza di lettere e/o numeri, combinate dagli utenti assegnata ad un sito web.

O
OMPI – Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale

È l’agenzia specializzata delle Nazioni Unite che si occupa di promuovere la proprietà intellettuale a livello mondiale e di gestire il trattato di cooperazione in materia di brevetti, l'Accordo ed il Protocollo di Madrid per la registrazione internazionale dei marchi e l'Accordo di Locarno sui disegni o modelli. In inglese viene chiamata WIPO – World Intellectual Property Organisation. Il suo sito internet è: www.wipo.int

O
Opposizione (alla registrazione di un marchio)

È un procedimento amministrativo avviato dal titolare di un marchio registrato di fronte all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi per prevenirne la cessione in caso di violazione dei diritti di proprietà industriale, come: marchi registrati anteriori identici o simili per prodotti identici o affini o mancanza di consenso alla registrazione dagli aventi diritto nel caso di ritratti di persone, nomi e segni notori. L’opposizione è una procedura amministrativa che si svolge davanti all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi in base alla quale titolari di diritti di esclusiva anteriori possono chiedere all’Ufficio il rigetto di una domanda di marchio successiva in conflitto.

0
Opposizione (alla concessione di un brevetto europeo)

E’ un procedimento che può essere avviato da chiunque ne abbia l’interesse di fronte all’Ufficio Brevetti Europeo per ottenere la revoca totale o parziale di un brevetto europeo concesso di un soggetto terzo. La procedura di opposizione ha valore in tutti i paesi dove il brevetto europeo è stato effettivamente nazionalizzato e può essere avviata entro 9 mesi dalla concessione del brevetto.

P
Proprietà industriale

È un’espressione che include l’insieme dei titoli che conferiscono una protezione giuridica alle attività intellettuali inerenti la sfera commerciale-produttiva, in particolare: brevetti per invenzione e per modello d’utilità, marchi ed altri segni distintivi, disegni e modelli, topografie di prodotti a semiconduttori, nuove varietà vegetali, indicazioni geografiche, denominazioni di origine, informazioni aziendali riservate.

P
Proprietà intellettuale

E’ un’espressione che racchiude sia la Proprietà Industriale in senso stretto, sia le opere tutelate dalle leggi sul diritto di autore. Talora l’espressione viene utilizzata in maniera ristretta e del tutto distinta dalla Proprietà Industriale, riferendosi esclusivamente alla normativa sul diritto d’autore.

R
Registro brevetti e marchi

È la banca dati dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi che raccoglie le informazioni relative alle domande di titoli di proprietà industriale, depositate in Italia.

S
Segni distintivi

Sono i segni capaci di distinguere i prodotti/servizi di un’impresa/imprenditore dai prodotti/servizi di un’altra impresa/imprenditore: marchio, ditta, denominazione o ragione sociale, insegna e nome a dominio aziendale.

V
Volgarizzazione (di un marchio)

La volgarizzazione si ha quando il marchio sia divenuto nel commercio denominazione generica di un prodotto e/o servizio perdendo la capacità distintiva (che è un requisito che il marchio deve sempre avere). Tale fenomeno avviene quando il segno registrato sia stato largamente utilizzato, per un certo periodo di tempo, nel mercato di riferimento per indicare tutti i prodotti dello stesso genere (a titolo di esempio si pensi al termine “Premaman”). La volgarizzazione comporta la decadenza del marchio.

U
UAMI – Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno

È l’autorità ufficiale dell’UE che si occupa delle procedure relative alla registrazione di marchi comunitari e di modelli comunitari. In inglese viene chiamata OHIM – Office for the Harmonisation in the Internal Market. Il suo sito internet è www.oami.europa.eu

U
UEB – Ufficio Europeo Brevetti

È l'ufficio incaricato di ricevere ed esaminare le domande di brevetto europeo. In inglese viene chiamato EPO – European Patent Office. Il suo sito internet è www.epo.org

U
UIBM – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi

È l'ufficio del Ministero dello Sviluppo Economico che si occupa del deposito e dell’esame di marchi,brevetti e disegni e modelli in Italia. Il suo sito internet è: www.uibm.gov.it